Per combattere il virus l’unico modo che si ha a disposizione è bloccare i contagi. Per questo motivo il governo ha firmato un decreto con severe restrizioni e lanciato la campagna #iorestoacasa. Per venire in aiuto ai cittadini diverse imprese e associazioni hanno pensato di mettere a disposizione servizi gratuiti.

Per agevolare lo smart working, l’agenzia di marketing Connexia, per due settimane concede l’uso gratuito della piattaforma di smart working Webex, a tutte le realtà che lo richiederanno. Per attivare il servizio basterebbe inviare una richiesta alla mail cloud@connexia.com indicando il nome dell’azienda e nomi, cognomi e indirizzi email delle persone che dovranno schedulare le sessioni.

Anche Cisco, l’azienda multinazionale specializzata nella fornitura di apparati di networking, supporta il lavoro da casa mettendo a disposizione la piattaforma Cisco Webex Meetings per consentire da casa facilmente a pianificare e partecipare a riunioni, collaborare e condividere documenti e dati.

Sygma connect, la soluzione di controllo per Windows, Linux e Mac consente di collegarsi da remoto da qualsiasi luogo al proprio computer o server in ufficio. Il servizio viene messo al momento a disposizione gratuitamente a tutte le entità private e pubbliche.

Microsoft Tecnologia ed esperti IT a disposizione gratuitamente per permettere l’adozione di soluzioni di smart working, anche in mobilità, per PMI, imprese private e pubbliche, istituzioni e scuole, sia già clienti che no.

Joinconference mette a disposizione i propri servizi di audio e videoconferenza per smart working gratuitamente alle aziende e ai professionisti.

Diversi sono anche i servizi di intrattenimento e informazione gratuiti.

Infinity, la piattaforma di video streaming on demand del Gruppo Mediaset, ha deciso di raddoppiare l’offerta, regalando non più uno, ma due mesi gratuiti di prova del servizio. Infinity mette a disposizione il ricchissimo catalogo che comprende oltre ai grandi titoli in prima visione e in 4K, migliaia di film, cartoni e serie per tutta la famiglia.

Smart Tales offre un abbonamento gratuito per tre mesi che da accesso una libreria di libri interattivi e animati creati da educatori che insegnano le materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) a bambini dai 3 ai 6 anni. Il servizio è fruibile tramite app mobile disponibile sulle principali piattaforme.

Testate giornalistiche quali La Stampa e Repubblica offrono abbonamenti gratuiti alla versione digitale.

Amazon Web Service fornirà gratis i propri servizi di cloud computing che offre un pacchetto di crediti per fornire a Pubbliche Amministrazioni, organizzazioni non governative e non profit, startup e imprese, l’accesso a un piano di supporto e a un canale di assistenza.

Nell’iniziativa “solidarietà digitale” anche wind3, tim, Eolo, Vodafone e Fastweb che regalano giga e chiamate.

Supporto digitale anche per studenti e insegnanti che sono a casa.

WeSchool (powered by TIM) è la piattaforma di classe digitale che permette ai docenti, da smartphone, tablet o computer, di portare in modo molto semplice la propria classe online, condividere materiali, creare discussioni, discutere sui contenuti, gestire lavori di gruppo, verifiche e test. E’ inoltre presente un’aula virtuale per fare video streaming a distanza.

Al momento però ricordiamo che il servizio offerto da Solidarietà Digitale è bloccato e continua a essere accessibile solo per coloro che sono residenti nelle prime zone rosse. Si sta lavorando per capire come offrire un servizio gratuito per un mese su scala nazionale.