La famiglia Quaranta ha chiesto due milioni e mezzo di risarcimento per quanto subito con l’omicidio di Lorena, la ragazza uccisa nel marzo 2020 a Furci Siculo. Per il delitto è attualmente imputato il fidanzato Antonio De Pace