Lungo la costa del profondo sud, si trova uno dei borghi marinari più belli della Sicilia: Marzamemi. Il borgo di marinai è famoso per la sua Tonnara, una delle più antiche dell’intera Sicilia.
Poco conosciuto in passato, il borgo marinaro di Marzamemi negli ultimi anni è amato dai turisti che lo riconoscono come una delle perle della Sicilia sudorientale, uno dei borghi siciliani più suggestivi e caratteristici.
Il nome Marzamemi sembrerebbe derivare dall’arabo “Marsà al hamen”, Rada delle Tortore, che fa riferimento al pasto di questi uccelli. Il borgo è famoso per la sua Tonnara, una delle più antiche della Sicilia e infatti si dice che Marzamemi sia antica quanto la sua Tonnara. Al 1752 risalgono, invece, il Palazzo del Principe di Villadorata, antico proprietario del centro storico di Marzamemi, e la Chiesa della Tonnara.

Marzamemi merita una visita in qualsiasi periodo dell’anno, ma i mesi estivi la rendono davvero unica. Ecco cosa vedere e cosa fare a Marzamemi:

Il Borgo
Il Palazzo di Villadorata risale al 1752, è sicuramente il più elegante di tutto il paese ed è stato costruito in onore degli antichi signori che abitavano il luogo. Tra i luoghi di interesse da visitare sicuramente i due porti naturali che caratterizzano il paese, la Fossa e la Belata. Quest’ultima ha la forma di una piccola piazza e spesso ospita gli eventi più significativi dell’estate di Marzamemi. La Tonnara è sicuramente l’attrazione per cui è famosa Marzamemi, probabilmente di impianto arabo e tra le più antiche dell’intera Sicilia.

Il Centro Storico
Il centro è un piccolo borgo antico ricco di locali, negozi e ristoranti dove poter assaggiare piatti tipici a base di pesce. Tra i luoghi da visitare: la maestosa Piazza Regina Margherita, che custodisce anche le due chiese del borgo entrambe dedicate a San Francesco di Paola, santo patrono di Marzamemi. Le case dei pescatori risalenti al 1600, la Casa del Forno e la Grotta Calafarina.

Le Spiagge Sabbiose
A Marzamemi il mare è stupendo. Tutto il litorale è disseminato di spiagge e spiaggette tutte sabbiose. In particolare sono proprio da non perdere: La spiaggia di San Lorenzo, dotata di un gran numero di stabilimenti attrezzati. Ideale per gli amanti del relax.
La spiaggia di Spinazza, litorale è basso e sabbioso e le acque sono cristalline e ricche di vegetazione.
La spiaggia del Cavettone, una spiaggia sabbiosa e delimitata da strutture rocciose. Molto indicata per famiglie con bambini al seguito e per gli amanti di immersioni e snorkeling.
Punta delle formiche, un tratto di costa incontaminato che prende il nome dai promontori rocciosi che la caratterizzano, che visti dall’alto sembrano formare delle colonie di formiche.

Marzamemi è molto apprezzata per le sue spiagge di sabbia bianca e l’acqua azzurro brillante, ma è anche un luogo popolare per le immersioni subacquee e snorkeling. Sotto il mare a Marzamemi si trova un vero e proprio museo sottomarino composto dai relitti archeologici di un’antica nave romana sprofondata durante la navigazione.