Good News > In mostra a palermo 200 scatti di Scianna

In mostra a palermo 200 scatti di Scianna

“Ho sempre fatto una distinzione netta tra le immagini trovate e quelle costruite. Ho sempre considerato di appartenere al versante dei fotografi che le immagini le trovano, quelle che raccontano e ti raccontano, come in uno specchio. Persino le fotografie di moda le ho sempre trovate nell’azzardo degli incontri con il mondo”. Parole di Ferdinando Scianna che con i suoi scatti ha raccontato oltre mezzo secolo di storia. Il 21 febbraio, negli spazi espositivi della Galleria d’arte moderna di Palermo, ├Ę stata aperta al pubblico la grande mostra antologica dedicata a lui e curata da Denis Curti, Paola Bergna e Alberto Bianda, art director della mostra, e organizzata da Civita.

Da Bagheria alle Ande boliviane, dalle feste religiose – esordio della sua carriera anche con un libro con prefazione di Leonardo Sciascia – all’esperienza nel mondo della moda, iniziata con Dolce & Gabbana e Marpessa. Poi i reportage (fa parte dell’agenzia foto giornalistica Magnum), i paesaggi, le sue ossessioni tematiche come gli specchi, gli animali, le cose e infine i ritratti dei suoi grandi amici, maestri del mondo dell’arte e della cultura come Jorge Louis Borges, solo per citarne uno. Una carriera lunga 50 anni quella del fotoreporter nato nel 1943, nello stesso comune originario di Renato Guttuso e Ignazio Buttitta.