Il fat talking è un fenomeno sociale di auto-degradazione in cui si critica il proprio peso corporeo, l’alimentazione o la forma fisica. Esempi comuni di fat talk includono affermazioni come “sono così grassa” o “le mie cosce sembrano enormi con questi jeans”. Gli argomenti comunemente associati ai discorsi sul grasso includono l’auto-confronto con le abitudini alimentari e esercizi ideali, le paure di diventare sovrappeso, il confronto tra le proprie abitudini alimentari e di esercizio con quelle degli altri, la valutazione dell’apparenza degli altri, i sostituti dei pasti e le strategie di costruzione muscolare.

I ricercatori che si occupano dei disturbi della nutrizione stanno ponendo grande attenzione alle conseguenze generate dal fat talk sulla soddisfazione del corpo. L’insoddisfazione del corpo risulta predittiva di patologie di carattere nutrizionale e alimentare. I discorsi su corpo, alimentazione ed esercizio fisico nell’ambiente familiare sono correlati all’insorgenza di disturbi alimentari.

Sebbene il fat talk sia stato identificato come un fattore importante nello sviluppo dei disturbi alimentari, pochissimi interventi hanno cercato di trattare specificamente il fenomeno. Un programma che include un focus sulla riduzione della frequenza del fat talk è il Body Project. Lo scopo principale delle attività proposte dal programma è sviluppare un’immagine corporea sana e rinforzare l’autostima. Il Body Project è uno dei programmi più ampiamente studiati, supportati e progettati per affrontare le norme socio-culturali disadattive (come appunto il fat talking) e l’insoddisfazione corporea.

Il fat talk è un fenomeno trasversale per tutte le culture, i generi e le fasce di età, nonostante sia più comune osservarlo nelle ragazze caucasiche adolescenti e giovani adulte. Esso è associato all’insoddisfazione corporea e allo stile di conversazione all’interno dell’ambiente familiare. Il fat talk mette a repentaglio la salute psicofisica di chi lo mette in atto e di chi partecipa anche soltanto attraverso l’ascolto.